lunedì 2 marzo 2009

Più castagne, meno Maroni!!!!

Che pomeriggio memorabile!!! Un' atmosfera che faceva credere di essere in un paese civile, democratico! Eravamo tantissimi ( si parla di 3000 persone anche se, come al solito, la questura deve dimezzare!) al corteo organizzato sabato dalla Rete Migranti contro le leggi razziste di questo governo!!! Facce, atteggiamenti, età così diverse tra loro ma tutte accomunate da un'unica speranza, una sola lotta,un valore importantissimo: l'integrazione. Tutti uniti sotto la bandiera della democrazia, della solidarietà, ribadendo che siamo tutti figli di una stessa terra, tutti uguali. Tutti uniti nel ribadire il nostro NO alle leggi razziste di questo mal governo, sostenendo la lotta dei moltissimi rifugiati che qui a Torino rimangono inascoltati e le esigenze (più che lecite) degli immigrati regolari e non. No alla discriminazione, alla tassa sul permesso di soggiorno, alla denuncia da parte dei dottori degli stranieri irregolari che chiedono cure. No, in generale, alla deriva fascista! L'unica esagerazione è stata lo svuotamento delle caserme torinesi per far giungere centinaia e cenatinaia di forze di polizia e non solo; saranno rimasti parecchio delusi visto che non è successo assolutamente niente! Era una protesta pacifica, la dimostrazione che anche senza fare casino si può lottare ugualmente per farsi sentire! Sono stati loro ad attirare la nostra attenzione:è stata una presenza davvero esagerata!!! Una protesta partita da uno dei quartieri definiti caldi di questa città: l'importante dimostrazione che Porta Palazzo non è solo covo di pusher o malviventi, ma anche il quartiere di donne, bambini e uomini che vorrebbero vivere una vita dignitosa, normale!










10 commenti:

silvio di giorgio ha detto...

ma sei sicura che sia accaduto veramente? il tg non ne ha parlato...

Uhurunausalama ha detto...

Mi hai scoperta!!!Visto che doti da regista oscar abbiamo?
Tutto fotomontaggio!!!;)
Sono rimasta senza parole,credimi!Davanti al tg regionale non abbiamo sentito nè visto nulla!

Alligatore ha detto...

Il tg ne parla solo se succede qualche parapiglia, ormai non guardo più la tv (è inutile e dannosa). Anche per questo è invece utile il "lavoro" di noi blogger. Ottimo il tuo. Bella gente, slogan perfetto.

XPX ha detto...

Stupenda manifestazione. Purtroppo oggi in Italia tira un brutto vento di estrema destra. Di futuro comunque ce n'è uno solo: integrazione. Obbligata, anche se da molti non voluta. I figli dei migranti saranno i futuri figli dell'Italia.

Uhurunausalama ha detto...

@Alligatore:esatto!fosse success oqualcosa che avrebbe messo in cattiva luce il corteo,lo avremmo saputo immediatamente;è uno schifo!menomale che c'è la rete che informa...
Un altro gran bello slogan è stato:berlusconi,bossi,fini andateci voi fuori dai confini!
:)

@Xpx:per fortuna qua ci si muove un pò:il 7 marzo ci sarà una manifestazione contro la violenza sulle donne e la criminalizzazione degli stranieri;vedremo quanta gente ci sarà e se ne parleranno...
Il fatto è che molti non vogliono capire che sono queste G2 che costruiranno il futuro e per questo le sottovalutano!

Cedric ha detto...

Le G2 parteciperanno alla costruzione del futuro in Italia si spera con la cittadinanza italiana xkè sono in tutto e per tutto italiani. Solo la legge assurda che esiste impedisce che questo accada. Potrei parlare di Alessandra Samira Mangoud nata a Roma e morta a 29 anni da straniera in Italia per una legge discriminatoria nei confronti dei figli d'immigrati... Una cosa assurda... Ce ne sono di cose da cambiare. Eccome.

P.S.: c'ero anch'io alla maniofestazione!!! Chi ha fatto le foto? ;)

l'incarcerato ha detto...

Ma dai, sei proprio brava a fare i fotomontaggi, ti paice disinformare, eh?

Ormai cara noi siamo abituati alla disinformazione dei nostri Tg. L'importante è manifestare comunque, ci vogliono scoraggiare!

l'incarcerato ha detto...

Cedric: ha detto cose tremendamente vere!

@enio ha detto...

per i migranti i tempi duri debbono ancora venire a sentire quello che si diceva oggi al TG1: "blocco totale dell'immigrazione" per tutto il periodo della crisi... Una maniera come un'altra per rilanciare!

Uhurunausalama ha detto...

@Cedric: :D
Ce ne sarebbero di storie da raccontare ma troppi stolti e sordi che non vogliono ascoltare!


@Incarcerato:Giustissimo!mai smettere di esercitare un diritto fondamentale:manifestare.A meno che non facciano come con i referendum,annullandone il potere e significato.
Se hai bisogno di qualche fotomontaggio...che so,persone di diverse nazionalità che si stringono la mano,o si abbracciano o comunicano,fammelo sapere...;)

@ @enio:hai scritto una parola interessante secondo me:rilanciare.Secondo me trattano questa questione come un gioco,ma non si rendono conto di scherzare col fuoco anche se sono certi che da noi non ci sarà mai un leader alla Malcom X in grado di incitare le folle ad un punto tale da portarle alla ribellione una volta per tutte!Resta il fatto che non si può scherzare sulla pelle degli altri che già provengono da situazioni disastrose di fame e guerra;sono questioni troppo delicate trattae da un governo inadeguato anche a livello culturale!