mercoledì 6 agosto 2008

Una delle tante,passata inosservata

Ovviamente, tanto per cambiare, sono lontano da noi; quindi: a chi importa?!
Perchè segnalare un avvenimento importante che non ci implica in prima persona(si parla solo di questo governo ridicolo) che però coinvolge la vita e il destino di migliaia di persone?Magari quando si tratta di un paese che già attraversa una grave crisi politica...

il presidente della Mauritania Sidi Ould Cheikh Abdallahi - democraticamente eletto nel marzo 2007- e il primo ministro Yahya Ould Ahmed Waghf sono stati arrestati mercoledì a Nouakchott nel bel mezzo di un tentativo di colpo di stato. La radio e la televisione non trasmettono più...

1 commento:

Saamaya ha detto...

So molto poco della Mauritania e da questo tuo post, ho avuto lo stimolo per approfondire con qualche lettura. Non mi sono fatta un''idea chiara se non della rivolta dei militari contro il Presidente ed il Generale, ma si parla anche di uso illegittimo e corroto del potere da parte di Sidi Ould Sheikh Abdallahi e della sua famiglia.

Sister, parto domattina, così ti saluto davvero e passa a bagnare i fiori dei "figli del vento" quando non sai che fare... ehehhehehe