lunedì 16 febbraio 2009

Oggi, in vena polemica

La lettura rende un uomo completo, la conversazione lo rende agile di spirito e la scrittura lo rende esatto. ( Francesco Bacone).



Oggi metto le mani avanti: sicuramente con questo post non aggiungerò 'amici bloggers' ma sono sicura che non mi inimicherò nessuno...magari raccoglierò solidarietà, non so...
'Segui questo blog'...così c'è scritto sulla pagina di ognuno di noi.. ma cosa vuol dire 'seguire un blog'? Per caso, esserne un attento e critico lettore? O aggiungere la propria immagine per fare numero e non passare mai a lasciare uno straccio di commento?
E' leggere in modo disattento e non dare segno di apprezzamento e disgusto?O aggiungersi, per poi togliersi inspiegabilemte come è successo a questo blog?
Personalmente non mi sono aggiunta a centinaia di blog e ho deciso di fare una netta distinzione tra 'blog che seguo' e il blogroll; nel secondo metto sia i 'blog che seguo' sia le persone che mi chiedono uno scambio di link, il ché mi permette di non esserne un' assidua lettrice ma di passarci ogni tanto, quando il titolo del post mi incuriosisce, e lasciare un segno. Nel primo, al contrario, metto esclusivamente i blog che definisco 'amici', quelli con cui ho trovato subito un'affinità e con cui, lo scambio continuo di opinioni, mi ha permesso di instaurare un certo tipo di conoscenza:non mi toglierò mai da nessuno di questi (sono pochi -per ora- apposta) perchè sono quelli che, dopo aver aperto il mio blog, leggo e commento SEMPRE.
Con questo, non sto dicendo che il numero dei miei preferiti non possa aumentare ma trovo importante che se si decide di seguire un blog, lo si faccia veramente e non solo per assurde dinamiche di numeri o chissà cos'altro; preferisco che il blog abbia 5 lettori ma che questi lo seguano davvero: è fondamentale instaurare uno scambio di opinioni, altrimenti una delle funzioni principali di questo spazio verrebbe a mancare. E se ci togliamo la libertà di scrivere e pensare ciò che vogliamo, è davvero la fine...

Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere.
( Daniel Pennac)

8 commenti:

silvio di giorgio ha detto...

sfondi una porta aperta...ci sono bloggers che dicono di seguire decine e decine di blog solo per guadagnare visibilità (alcuni si iscrivono, poi si cancellano quando il loro avatar viene scalzato da altri e poi si ripresentano per ritornare in cima alla lista); io quando me ne accorgo li banno: l'ho fatto ad es con AMOSGITAI, il cui faccione vedo anche tra i tuoi lettori...questo malato lo trovi in TUTTI i blog del mondo e non lascia MAI un commento...altri poi inseriscono il proprio blog tra i blog che seguono in modo da avere un numerino in più..che cazzoni...

XPX ha detto...

Per me il "segui questo blog" di blogger è un doppione del blogroll coi feed che mette a disposizione.
Nel mio blogroll vedo subito chi aggiorna il blog e, se non sono impegnato, vado sempre a leggere e commentare.
Buon inizio settimana ^__^

Uhurunausalama ha detto...

@Di Giorgio:ma è pazzesco però...ma il blog è una cosa seria o una gara a chi ha di più?non ho parole!grazie per le dritte,ma cm si banna?

@Xpx:sono scelte,però non mi sembra logico segnarsi come lettore,non scrivere mai commenti e poi togliersi!sembra una presa per i fondelli!

silvio di giorgio ha detto...

sì, non li capisco proprio...per non parlare di chi poi viene a commentare giusto per esserci e quindi essere visibile (tipo chi metto solo una faccina o chi commenta senza nemmeno aver letto..gente che si sgama subito..): lì semplicemente non rispondo..chi vuol capire capisca...
per bannare i furbi, non dal blog ma dal widget dei lettori, premi "gestisci" sotto il widget dei lettori nella home page del blog; quando si apre la schermata premi "blocca" sul furbo che vuoi segare...fammi sapere se non sono stato troppo chiaro. il problema che hai sollevato è così vasto...

Blogger ha detto...

Sono onesto, credevo fosse tutta roba per acquisire rank, non ci faccio molto caso, dovrei?
Non mi sono mai posto il problema, ora inizio a pensarci.
Io il mio lettore lo vedo dal numero di visite (se è uno di poche parole) o dai commenti.
Il mio blogroll è una legenda, lo uso per leggere post aggiornati.

Alligatore ha detto...

Il mio blog è nudo e crudo per deficienze tecniche mie. Anzi, è già un miracolo che stia in piedi (non mi ricordo quasi come l'ho fatto partire).Il blog è una forma di scrittura nuova, noi siamo un'avanguardia che sperimenta. Fino a quando?

alexilgrande ha detto...

Non so. Io sinceramente non vedo niente di male a pubblicizzare dei bei blog e a farmi pubblicizzare nel caso in cui il blog sia di gradimento. Comunque forse ho travisato le vostre parole.

Uhurunausalama ha detto...

@Di Giorgio:sì,lasciamo perdere i commenti fatti tanto per...
grazie per le dritte:provo e poi ti faccio sapere!

@Blogger:certo che il lettore lo vedi dall'assiduità,ma perchè mettersi allora e non partecipare mai?
ma poi la cosa che mi ha infastidita è stato che qualcuno(non so chi perchè non mi segno i nomi)si è messo e poi tolto:che senso ha???

@Alligatore:speriamo ancora per molto ma se non si collabora tra noi credo che passi avanti non se ne faranno.

@Alexilgrande:no,dai, 'pubblicizzare' è una pessima parola per quanto riguarda un blog:qua non si tratta di vendere qualcosa,nè tantomeno il proprio pensiero;si dovrebbe instaurare una collaborazione,una stima,un dialogo su ciò che si scrive e viene scritto dagli altri;non è una corsa a chi ha il maggior numero di lettori o quanti blog leggi;è assurdo!perchè ogni cosa deve girare intorno ai numeri?