domenica 7 dicembre 2008

6 Novembre:giorno dell'Hajj

Una tradizione che risale ai tempi di Abramo che, per il Corano, è il costruttore, insieme al figlio, della Ka'aba, la 'Casa di Dio', verso la quale i musulmani rivolgono viso e mente durante le cinque preghiere quotidiane.E' da Abramo,il cui nome in arabo significa 'l'amico di Dio',che derivano i riti del pellegrinaggio. E' una pratica obbligatoria nella vita di ogni musulmano, uomo o donna, purchè lo permettano salute e finanze. Ma prima del pellegrinaggio il fedele dovrebbe evitare il male o rimediare a quello che ha fatto, pagare tutti i debiti, riuscire a mantenere sè stesso e la famiglia durante questo perido e prepararsi spiritualmente.Il primo rito consiste nell' indossare l' ihram,simbolo di purezza e di rinunica del male e dei beni terreni,sancendo l'uguaglianza di tutti gli uomini di fronte a Dio: è costituito da due pezzi di stoffa bianca senza cuciture, indossato dagli uomini; le donne indossano un semplice abito bianco,coprendo la testa ma non il volto.

"Eccomi, mio Dio, al Tuo comando!Eccomi al Tuo comando!Tu sei Dio senza alcun congenere.Eccomi al tuo comando!Tue sono le lodi, la grazia e la maestà.Tu sei Dio senza alcun congenere".

E' il canto della Talbiah, la prima invocazione dell'Hajj. Nel primo giorno i pellegrini si spostano da Mecca a Mina; durante il secondo si ritrovano nella piana di Arafa per il 'Wuquf', il rito centrale durante il quale restano in piedi a pregare.Prima dell'alba del terzo giorno i fedeli ritornano a Mina,dove avviene la 'lapidazione di Satana' attraverso il lancio di sassolini contro una struttura di pietra bianca per simboleggiare il rifiuto del male e della tentazione per sette volte (numero che simboleggia l'infinito). Alla fine di questo rito molti sacrificano montoni o pecore che andranno nei luoghi più poveri del mondo. Durante il ritorno a Mecca ci si può liberare degli abiti cerimoniali; è in questa città che avviene il rito del 'Tawaf' che consiste nel girare intorno, per sette volte e in senso anti-orario, alla Ka'aba:in questo momento i fedeli possono toccare o baciare la Pietra Nera,che rappresenta l'ultimo frammento della costruzione di Abramo e del figlio,baciata dal profeta Mohammed.Prima o dopo la visita alla Mecca il pellegrino ha la possibilità di visitare Medina, città in cui è sepolto il profeta.

A ieri, le autorità saudite hanno calcolato 3 milioni di pellegrini giunti per questa ricorrenza ma qualcuno non potrà parteciparvi:il ministro degli affari religiosi di Hamas ha deciso di non ritenere valido il visto per l'espatrio in possesso dei pellegrini,emesso dall'autorità palestinese in Cisgiordania, perchè accordato da Fatah.


Il giorno di Al-Hajj nella Sura XXII

10 commenti:

silvio di giorgio ha detto...

miiiii..che cose interessanti che scrivi...:-))

Uhurunausalama ha detto...

@Silvio: :D mi sento un pò mistica in questo periodo ma non è per il natale che non sopporto proprio...

Stefania ha detto...

Sono questi i tre giorni di festa a cui si riferiva Clauds?

XPX ha detto...

Interessante, non lo sapevo. Conoscere per convivere e mai discriminare.

il Russo ha detto...

Mistica, mistica proprio! Ho letto comunque il tutto con molto interesse, grazie per aver fatto informazione.

silvio di giorgio ha detto...

..a chi lo dici..non vedo l'ora che passi...

l'incarcerato ha detto...

Io riamngo affascinato da tutte le religioni, anche se mii attira di più il buddismo.

Comunque io rimango attratto da tutto l'aspetto esoterico, e anche l'islam lo possiede...

Un saluto!

Uhurunausalama ha detto...

@Stefania:credo di sì;so che oggi si festeggia l'equivalente della pasqua..

@XPX:esatto ed è proprio ciò che manca a chi è ottuso di mente:la conoscenza...

@il Russo:grazie a te,come sempre :)Ho avuto la fortuna (per me lo è stata) di aver letto il Corano e volevo condividere qualcosa...

@Silvio:sono tutti insopportabili in sto periodo:ma chi se ne frega di regali e uno spirito che è solo più business:c'è altro di più importante..

@L'incarcerato:chissà perchè quando ho dovuti studiare per un esame di letteratura cristiana sono riuscita d avvicinarmici con più tranquillità rispetto alle imposizioni che hai se devi essere un buon cattolico(ovviamente non lo sono);credo che tutte le religioni siano molto interessanti perchè ti permettono di capire a fondo un popolo;come nel post precedente sui primitivi...c'è sempre qualcosa di magico in esse soprattutto se le si vede con distacco...

Mali Cunfusioni ha detto...

ciao,
trovo i tuoi post davvero interessanti.
ti va di scambiare i link?

a presto

Uhurunausalama ha detto...

@Mali confusioni:grazie per l'apprezzamento;ok per lo scambio di link,a presto!